Interventi chirurgici al seno: informazioni essenziali

Informazioni sugli interventi chirurgici al senoQuando si sta valutando di sottoporsi a un intervento chirurgico al seno, il primo contatto con un chirurgo plastico diventa essenzialmente importante, comportando almeno un esame fisico approfondito, da ripetersi successivamente, pochi giorni prima della data desiderata dell’intervento.

L’esame consisterà nell’evidenziare e condividere tutte le possibili tecniche medicochirurgiche del caso, con i loro vantaggi e svantaggi.

La migliore soluzione per ottenere il risultato desiderato nel minor tempo comporterà un accordo tra il medico e la paziente, la quale non potrà che esser pienamente convinta della validità della soluzione individuata.

Inoltre, nei colloqui pre-intervento si procederà a stabilire quale tipo di anestesia sarà adeguata al caso specifico e per l’intervento prescelto: l’anestesia può essere locale (si rimarrà sveglie durante l’intervento e la zona operata rimarrà indolore per diverse ore) o totale (durante l’operazione la paziente sarà addormentata). Durante l’esame verranno anche spiegate tutte le analisi necessarie per eseguire l’intervento chirurgico, fissando insieme la data dell’intervento chirurgico.

La somministrazione di farmaci che influenzano la coagulazione del sangue (aspirina, antinevralgici, anti-infiammatori, eparina, Trombostop, contraccettivi) potrebbero influenzare negativamente la qualità dell’intervento chirurgico, generando sgradite complicazioni che possono generare (sanguinamento): pertanto, il chirurgo consiglierà di interrompere la propria assunzione.

Ancora, il consumo di cibo e bevande verrà interrotto almeno 6 ore prima dell’intervento. Il medico dovrà altresì essere informato circa l’esistenza di altre malattie croniche o acute: diabete, tubercolosi, AIDS, malattie cardiache, ipertensione, malattie ematologiche, allergie a farmaci diversi, herpes zoster, ecc.
Dopo l’intervento chirurgico di aumento del seno, le pazienti saranno sottoposte a esami periodici per un periodo di tempo determinato dal tipo di risposta della paziente all’intervento stesso. Al fine di godere dei risultati finali, le pazienti avranno l’obbligo di rispettare le indicazioni post-operatorie fornite dai medici, particolari e specifiche per ogni singolo caso.

Al fine di evitare di ottenere informazioni false o incomplete, assunte da personale non autorizzato, malevolo o ignorante, vi consigliamo di contattare la clinica più valida, e ricevere tutte le informazioni corrette da medici specialisti.