Come aumentare le dimensioni del seno

mastoplasticaSe volete aumentare le dimensioni del vostro seno, le alternative a disposizione sono certamente numerose e ben bilanciate.

La via apparentemente più semplice ed efficace è quella di rivolgersi all’installazione di protesi mammarie: l’allargamento chirurgico del seno comporta in genere l’inserimento di una sorta di gel coesivo o di impianti di silicio nei seni, al fine di poter aumentare dimensione e compattezza dell’area interessata.

L’operazione chirurgica scoraggia tuttavia molte pazienti dal sottoporsi al trattamento dei ferri. Un’alternativa, sempre chirurgica (ma per certi versi meno invasiva) è allora rappresentata dal sollevamento del seno, una sorta di lifting che possa compattare l’area, riducendo gli effetti derivanti dall’allungamento causato dall’allattamento al seno e in generale dal rilassamento causato dalle variazioni di peso del seno.

Negli ultimi anni si sono consolidate, inoltre, alcune tecniche a base di erbe selvatiche come l’igname. L’igname selvatico è generalmente disponibile in qualsiasi negozio di prodotti a base di erbe o prodotti naturali: sarà sufficiente seguire le istruzioni riportate sul contenitore, e – preventivamente – confrontarsi con un erborista qualificato per un dosaggio più personalizzato.

In genere, però, è consigliato assumere circa 500 milligrammi di erbe selvatiche (in forma di capsule) tre volte al giorno per almeno un mese. Al termine di questo periodo, dovreste essere in grado di osservare una differenza visibile nelle dimensioni e nella pienezza del seno.

Infine, potete provare il fieno greco. Questa erba deve essere assunta in dosi da 500 milligrammi tre volte al giorno: per ottenere i migliori risultati, seguite questo regime per almeno 30 giorni.

Il fieno greco, disponibile nella maggior parte di negozi di prodotti naturali e in qualsiasi erboristeria, dovrebbe essere assunto in forma di capsule, con l’ultima dose del composto da ingerire prima di andare a letto.